visioni di Spagna

apv

visioni di Spagna

Mensaje por apv » Mié Dic 02, 2009 6:24 pm

Spagna e chitarra sono un grande connubbio, ma anche chitarra e Spagna non scherza.
Mi spiego, tutti noi chitarristi siamo in un certo qual modo influenzati da una letteratura di matrice spagnola vuoi per autori che per stile. Suonare un brano vuol dire spesso legarlo a immagini o sensazioni o comunque a un suo retroterra che può avere un aspetto condivisibile.
Ebbene con tutta la musica "spagnola" che suoniamo quale òè il brano che più vi lega alla Spagna come territorio, paesaggio e simili?

Per me è sicuramente il Concerto di Aranjuez di Rodrigo. Non posso fare a meno di ascoltarlo senza immaginarmi la luce e il vento che a mio volta ho sempre immaginato contraddistinguere la parte centrale della Spagna, quando mi ci sono realmente trovato è stata una vera emozione poter percorrere a ritroso quel percorso; la luce e il vento che ho sempre immaginato c'erano e mi hanno ricordato le note di Rodrigo.

Anche senza questa "prova del nove" sul terreno, anche voi avete delle suggestioni tra musica e territorio spagnolo?

Volver a “Italiano”

¿Quién está conectado?

Usuarios navegando por este Foro: CommonCrawl [Bot] y 0 invitados